22 Ottobre 2019

la storia
percorso: Home

la storia

Nel 1926, su richiesta del Dottor Vincenzo Formentano, un medico milanese, il Corriere della Sera pubblica un annuncio per formare il primo gruppo di donatori volontari di sangue.
Le 17 persone che aderiscono all’iniziativa, nel 1927, danno origine all’AVIS (Associazione Volontari Italiani Sangue).
Nel 1972 nascono le sedi regionali, tra cui Avis Regionale Toscana, con la costituzione di sedi provinciali e comunali.
Il giorno 21 marzo 2011 nacque, nell’Aula Consiliare “Falcone e Borsellino” del Comune di Bagno a Ripoli, su iniziativa del Direttore di Avis Regionale Toscana Alessandro FALCIANI e la collaborazione di un Socio di Avis Firenze Adriano BENETTINI, l’Avis Comunale di Bagno a Ripoli.
All’Assemblea Costituiva, patrocinata dal Comune di Bagno a Ripoli, presenti l’allora Sindaco Luciano Bartolini, il Presidente pro-tempore di Avis Regionale Toscana Luciano Franchi e la Dott.ssa Antonella BERTELLI, parteciparono n. 11 donatori, che divennero così i proponenti la costituzione dell’Associazione stessa.
Nel corso della stessa Assemblea venne eletto il primo Consiglio Direttivo che, con voto unanime, elesse primo Presidente un giovane donatore: Simone ZINGONI e alla Vice Presidenza una giovanissima donatrice: Giulia TONARELLI.
Dall’entusiasmo e dalla volontà di questi due giovani dirigenti, nonché dall’impegno degli altri componenti il Consiglio Direttivo, la neonata Associazione trasse la spinta per nascere e camminare.
A tutti loro deve ancora oggi andare il nostro sentito ringraziamento.
La prima Sede dell’Associazione, grazie all’impegno del Presidente ZINGONI, trovò collocazione, al momento della sua costituzione, presso la Parrocchia di San Pietro a Ripoli per poi trasferirsi, nel 2014, presso l’attuale Sede di Via Roma, 124 c/o Circolo SMS.
Il Presidente ZINGONI, per sopraggiunti impegni di lavoro, ha dovuto lasciare la carica nell’anno 2013 ed al suo posto è stata eletta la Socia Irene NARDELLA, anch’essa una giovane donatrice, che ancora oggi ricopre la carica di Presidente.
L’Associazione ha visto nel tempo svilupparsi la propria attività sia a livello di territorio, tramite iniziative di promozione dell’attività donatoria rivolte alla cittadinanza, sia a livello di Scuole, attraverso interventi di informazione sulla donazione del sangue, in particolare rivolti alle classi quinte dell’Istituto Gobetti/Volta. Tutti gli interventi sono realizzati in collaborazione con il Centro Trasfusionale dell’Ospedale della SS. Annunziata di Ponte a Niccheri, dove i nostri volontari quotidianamente operano.
L’Associazione conta ad oggi n. 135 Soci.

Realizzazione siti web www.sitoper.it